imbustamento lettere automatizzato……. da dove si parte ??????

images (3)

In questo articolo vi spiegherò come scegliere una piega imbustatrice ed impostare il vostro flusso documentale per avere la massima efficacia in un processo di imbustamento automatico.

I primi fattori di scelta sono:

  1. quantità di invii che mensilmente produco
  2. numero di fogli che normalmente imbusto per invio e loro conformazione

La quantità di invii determinerà il tipo di imbustatrice di cui mi dovrò dotare. Come per le stampanti ,le imbustatrici hanno un range di utilizzo imbustamenti/mese. Maggiore sarà la quantità  mensile media e superiore dovrà essere il modello, avendo anche una maggior velocità di imbustamento.

Normalmente, anche le imbustatrici di bassa fascia, hanno due alimentatori  per fogli stesi e un alimentatore per allegati. Sugli alimentatori per fogli stesi andranno i fogli che dovranno esser piegati, mentre sull’alimentatore per allegati andranno gli inserti che non dovranno esser piegati ad esempio brochure .

In base alla conformazione del tipo di invio che devo effettuare dovrò necessariamente stampare le lettere in sequenza tutte su un fascicolo oppure dividere la stampa per pagine, scegliere se usare buste con o senza finestra ed opportunamente programmare l’imbustatrice.

Se i dati del destinatario sono sulla lettera dovrò usare buste con finestra, facendo attenzione a posizionare l’indirizzo (normalmente in alto sulla parte destra della lettera) di modo che una volta imbustata sia visibile attraverso la finestra.

Se decido di avere lettere impersonali ponendo i dati del mittente sulla busta il mio problema sarà di valutare se non sia auspicabile dotarmi di una stampante dedicata che possa personalizzare le buste evitandomi di attaccare etichette sulle buste o scrivere a mano gli indirizzi.

La cosa veramente importante delle buste, qualsiasi dei due tipi andrete ad utilizzare e che abbiano l’apertura di introduzione ed il lembo di chiusura idoneo all’imbustamento automatico.

Quindi niente buste con strip, tanto l’imbustatrice ha un sistema di chiusura, e niente panico, ogni produttore di buste ha nel proprio catalogo buste adatte per imbustamento automatico.

Per qualsiasi informazione o chiarimento inviami una email a info@luigidessi.com  e ti risponderò immediatamente.

Ad  Maiora Semper

luigi firma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *